Come eliminare il calcare di casa per sempre

L’acqua che scorre nelle falde del sottosuolo entra in contatto con minerali (calcio e magnesio) che si aggregano a formare appunto il calcare.
Tali minerali possono variare da zona a zona, per questo cambia anche la concentrazione di calcare nell’acqua di casa.
Questi sedimenti (chiamati Calcite) più o meno grossi e duri impediscono il corretto scambio termico (il calcare è uno scarso conduttore termico) peggiorando il normale flusso degli impianti e causando perdite di metano e altri carburanti.

Perché installare un anticalcare?

Lo sapevi che l’eliminazione del calcare permette un risparmio di oltre il 30% ogni anno?!

Eliminare il calcare significa proteggere gli elettrodomestici risparmiando sulla loro manutenzione o, nei casi peggiori, sostituzione. Per questa ragione scegliere il migliore anticalcare per la casa è un’operazione da valutare attentamente.

In sintesi ecco 4 motivi per acquistare un anticalcare magnetico:

  • favorisce il graduale dissolvimento di incrostazioni già esistenti (per effetto di levigazione)
  • acqua più leggera al palato
  • risparmio di circa il 30% su acqua calda per uso sanitario
  • protegge da calcare gli apparecchi di casa (caldaia, lavastoviglie, lavatrice..)

Come funziona un anticalcare per la casa?

revital-anticalcare-magneticoCorreva l’anno 1902, H. Lorenz (premio Nobel) dimostrò come un campo magnetico applicato all’acqua ne influenzasse la struttura.

Il calcare è infatti particolarmente sensibile al campo magnetico,
ecco perché un buon anticalcare sfrutta il campo magnetico per polverizzare i cristalli di calcite che da ‘duri’ diventano ‘morbidi’ (si parla di Aragonite , un minerale simile al talco) rimanendo in sospensione nell’acqua senza aderire alle superfici di contatto.

Come scegliere il miglior anticalcare casa?

In commercio ci sono tanti prodotti più o meno validi per eliminare il calcare dalle tubature, il loro costo però ne identifica spesso anche la qualità e la durata.

Il consiglio è di verificare che abbia queste caratteristiche:

  • Ottima potenza (consigliati 12.000 – 15.000 Gauss)
  • Zero manutenzione
  • Zero costi di installazione
  • Solido e di ottima fattura
  • Non utilizza elettricità
  • Garantito e certificato

Dove va montato l’anticalcare?

Se vuoi risolvere il problema il suggerimento è di evitare i compromessi, ovvero soluzioni localizzate (tipo calamite) da collocare in prossimità della lavatrice o di altri rubinetti.

Un buon anticalcare deve polverizzare il calcare a monte dell’impianto in modo che nelle tubature di casa arrivi già un’acqua alleggerita senza sedimenti.
Solitamente un buon anticalcare si aggancia al tubo che esce dal contatore o in prossimità della caldaia e viene fissato tramite apposite viti.

La scelta consigliata

Uno dei migliori anticalcare casa che rispetta tutte le caratteristiche esposte in questo articolo è sicuramente quello che puoi trovare su www.anticalcare-casa.it e che ti permetterà di rimuovere per sempre il calcare da casa tua.