depuratore acqua rubinetto casa

Come depurare l’acqua in modo naturale e rivitalizzarla

Hai mai sentito parlare di acque vive e acque morte?

La maggior parte delle volte si parla di acqua in termini di sua ‘durezza’ ma si tralascia completamente il concetto di ‘vitalità‘ (o anche energia vibrazionale) misurabile in Unità Bovis.

Un ‘acqua di sorgente è senza dubbio viva in quanto super ossigenata, si muove libera in mulinelli e vortici che la mantengono fine e leggera. Le sue componenti fisiche (i Sali minerali) sono ‘separate’ e quindi non costituiscono un ‘peso’ per l’assimilabilità ma al contrario sono nutrimento per le cellule.

Acque morte sono quelle che rimangono ‘costrette’ per lungo tempo in contenitori di plastica ad esempio, quelle che ristagnano favorendo così la formazione di agglomerati di sali minerali (la durezza) così difficili da digerire e che un po’ alla volta perdono la loro forza vitale.

Il residuo fisso dell’acqua… un grande bluff

Il residuo fisso non è nocivo a patto che i sali minerali siano disgregati tra di loro, un po’ come se fossero farina per intenderci capace di attraversare facilmente la membrana cellulare nutrendo il tuo corpo.

Molte pubblicità di dispositivi per la depurazione dell’acqua insistono sul dichiarare di abbattere il residuo fisso e non menzionano minimamente la vitalità dell’acqua, lo fanno un po’ per la scarsa conoscenza diffusa di alcuni aspetti un po’ per loro incapacità di ripristinare veramente la miglior ‘forma’ dell’acqua.

Depurare l’acqua non è sufficienteacqua depurata

In molti casi depurazione significa abbattimento dei Sali minerali e quindi impoverimento dell’acqua.
Questo è sicuramente un grosso limite dell’intero processo cui affidiamo la nostra salute.

Detto che l’acqua di acquedotto è già la migliore che tu possa bere, tuttavia la soluzione migliore perché sia buona e leggera è quella che in modo naturale:

  • la depura da eventuali batteri
  • ne conserva il residuo fisso disgregandolo
  • la riossigena
  • ne migliora l’aroma (lo sgradevole sapore che senti è semplicemente cloro in forma gassosa che può evaporare attraverso un semplice processo fisico di vorticazione)

Informazione nell’acqua e rivitalizzazione

“L’acqua è capace di trattenere un’ informazione che si lega profondamente alla struttura fisica delle molecole, migliore è la loro organizzazione tanto migliore è l’informazione che giunge al tuo organismo”
La scienza dell’Invisibile (Masaru Emoto)

Si dice acqua rivitalizzata o dinamizzata quando viene ‘agitata con forza’ (es. processo omeopatico).

Grazie a questo processo le molecole compresse (es. in acquedotto) si disgregano favorendo la ricezione di energia che liberano sotto forma di scambio termico. (ecco perché un’acqua rivitalizzata bolle prima).

Questa azione meccanica riorganizza in pratica la disposizione molecolare giocando un ruolo fondamentale nella memorizzazione delle informazioni.

Quali sono i benefici del bere un’acqua rivitalizzata?

  • Depurazione di sangue e cellule
  • Alto livello costante di energia e concentrazione
  • Rallentamento dell’invecchiamento
  • Maggior nutrimento per le cellule
  • Rafforzamento del sistema immunitario
  • Eliminazione di eventuali batteri

Come scegliere il giusto depuratore acqua naturale?

revital-acqua-casa
www.depuratore-acqua.it

Tieni sempre a mente i concetti esposti sopra e verifica che siano rispettati dal dispositivo su cui vuoi investire. Sono pochi quelli capaci di depurare in modo naturale l ‘acqua mantenendone i sali minerali e di rivitalizzarla, il migliore depuratore acqua è sicuramente quello che trovi in questo sito www.depuratore-acqua.it e che ti consigliamo di approfondire.

Buona scelta e buona acqua 😉

 

 

Leggi anche Una corretta alimentazione allunga la vita.