sostituire serratura cilindro europeo

Come sostituire un cilindro europeo su una porta blindata

Ormai in tutti i tipi di abitazione, sia essa una casa singola o un condominio, troviamo porte blindate che separano e proteggono l’interno della nostra casa dall’esterno. Le porte blindate fanno parte di quei serramenti protettivi dal costo un po’ più elevato rispetto ad una porta classica. Da quest’ultima si differenziano anche e soprattutto per la struttura rinforzata e complessa.

In questo articolo andremo a vedere da vicino come si effettua la sostituzione del cilindro europeo su una porta blindata. Nel caso risultasse difficile applicare il metodo descritto, è possibile rivolgersi a specialisti nel settore. Cliccando qui puoi trovare un valido servizio di cambio serratura a Milano!

Com’è fatta una porta blindata

Come abbiamo detto le porte blindate sono diverse rispetto alle porte normali per la differente funzione che svolgono. Esse si compongono di diverse parti quali telaio, cerniera, corazza, catenacci, pannelli e serratura. Proprio in quest’ultima ha sede il cilindro, componente fondamentale nonché cuore della serratura stessa: si tratta di un componente formato da un corpo centrale che muovendosi comanda il meccanismo della serratura.

La sua manutenzione è fondamentale sia per il corretto funzionamento della porta sia in termini di protezione, poiché se un ladro riesce a rimuoverlo dalla sua sede entrerà senza difficoltà all’interno dell’abitazione, con tutte le gravi conseguenze del caso.

Come sostituire un cilindro europeo

Vediamo ora come occuparsi correttamente della sostituzione della serratura nelle porte blindate, facendo riferimento al cilindro europeo.

Come suggerisce il nome stesso, il cilindro europeo è un modello di serratura molto popolare in Europa, ma utilizzato soprattutto nel Regno Unito e in Italia. Il vantaggio principale di questa tipologia di cilindro rispetto alle altre è che può essere sostituito facilmente in caso di bisogno. Per cambiare la serratura sono necessari tre passaggi fondamentali, analizzati nei prossimi paragrafi.

Fase uno: preparazione

Passo fondamentale per una corretta sostituzione del cilindro è la fase della preparazione. Si parte prendendo le misure del corpo del cilindro misurando le lunghezze dalla vite centrale di fissaggio alle due estremità del cilindro stesso.

Fase due: estrazione

Dopo aver preso correttamente le misure ed essersi chiaramente procurati un cilindro nuovo, si passa alla fase di estrazione del cilindro da sostituire. Si procede rimuovendo la vite centrale della serratura e allentare le viti della piastra frontale sopra la maniglia se presente. Una volta rimosse le viti, dovrete inserire la chiave nella serratura e ruotarla leggermente in entrambe le direzioni. Questa operazione serve per allentare il nottolino (ovvero la leva centrale che, in base al movimento della chiave, determina il movimento della serratura, dei catenacci e lo scrocco) in modo che il cilindro esca senza intoppi dalla porta.

Fase tre: sostituzione

Il peggio è ormai andato, sostituire un cilindro europeo è più facile che rimuoverlo. Ora dovrete inserire la nuova serratura nel foro e posizionarla correttamente su entrambi i lati della porta. Una volta fatta questa operazione, dovrete fissare il cilindro utilizzando una nuova vite di fissaggio.

Prima di chiudere la porta, verificate sempre che la serratura funzioni in modo corretto sollevando più volte la maniglia, girando la chiave, bloccando e sbloccando il cilindro due o tre volte. In ultimo ricordate sempre di annotarvi le misure del cilindro per effettuare una corretta manutenzione periodica.

Sostituzione del cilindro europeo in sintesi

Facciamo un breve riepilogo di quali sono i passaggi per effettuare la sostituzione della serratura a cilindro europeo:

  1. preparazione delle misure e acquisto del nuovo cilindro;
  2. estrazione del vecchio cilindro rimuovendo le viti e utilizzando la chiave della serratura;
  3. sostituzione del cilindro e relativo fissaggio.

Come abbiamo visto, la sostituzione del cilindro è un’operazione tutt’altro che impossibile e che non necessita per forza la presenza di un serramentista. Vi basteranno un paio di misure e un po’ di attenzione in più durante i passaggi più delicati e il risultato sarà ottimale!

Effettuare la manutenzione del cilindro europeo

Un piccolo accenno va fatto anche alla manutenzione della serratura per garantirsi un corretto funzionamento e una vita più lunga della porta stessa. Molto importante è il processo di lubrificazione della serratura: gli esperti consigliano di evitare l’uso dell’olio normale in quanto attira e trattiene la polvere correndo il rischio di impastare la chiave, impendendole quindi di girare correttamente. Esistono in commercio prodotti appositi da utilizzare per questo tipo di operazioni, che potete trovare tranquillamente dal vostro ferramenta di fiducia. A questo link è possibile vedere come mantenere in buono stato la serratura!

Abbiate cura inoltre di tenere pulita anche la stessa chiave: la sporcizia che vi si accumula sopra può rimanere incastrata all’interno della serratura compromettendone il funzionamento.

Un pensiero riguardo “Come sostituire un cilindro europeo su una porta blindata

I commenti sono chiusi.